Da oltre 60 anni RAME-HART è il fornitore preferito di attrezzature per l'industria dei vaccini.

Siamo orgogliosi di quello che abbiamo raggiunto negli ultimi 60 anni e abbiamo chiesto a Ken Christiansen, che è a bordo da oltre 44 anni, di condividere alcuni aneddoti dalla fondazione di RAME-HART fino ad oggi.

Come è iniziato tutto?

 

RAME-HART è stata costituita nel New Jersey nel giugno 1961 dal fondatore e presidente Ralph Nussbaum; Ralph sapeva che voleva avere un paio di partner e chiese a due dei suoi amici intimi di unirsi alla compagnia e portò John Hertz con cui lavorava alla RCA di Newark e George Meyer un caro amico personale. L'azienda ha iniziato come un'officina meccanica e la loro base di clienti era costituita da aziende locali come Mennen, M&M Mars e Western Electric che producevano parti di ricambio per macchine, attrezzature e piccoli assemblaggi per tutti i tipi di macchine con tempi di consegna lunghi.   

Man mano che l'azienda cresceva, Ralph avviò un dipartimento di ingegneria per progettare macchine speciali per tutti i tipi di industrie; ma la principale area di concentrazione era nelle telecomunicazioni e nei prodotti farmaceutici. L'azienda ha sviluppato macchine di produzione per molte delle invenzioni Western Electrics come saldatrici Re-Flow, apparecchiature di fissaggio per comunicazioni subacquee, macchine per l'installazione di lucidatura delle fibre e molte altre apparecchiature utilizzate per la comunicazione laser. Western Electric in seguito divenne Bell Laboratories e ora è meglio conosciuta come AT&T.

Poiché l'attività di RAME-HART ha continuato a crescere con i clienti locali del New Jersey, hanno sviluppato una reputazione per le macchine robuste e di qualità.

Il nome RAME-HART deriva dai nomi dei tre partner:

RA

Per Ralph Nussbaum

ME

Per George Meyer

HART

Per John Hertz, che in Germania si pronunciava Hartz, John diceva sempre di essere il Cuore dell'azienda.

Nuova gestione

Ken Christiansen & Herb Pohl

Ken Christiansen & Herb Pohl

 

Ho iniziato a lavorare per RAME-HART nel 1977 e continuavo la mia formazione universitaria la sera al County College of Morris dopo essere stato congedato dalla Marina degli Stati Uniti nel 1975. Mi stavo laureando in Business Administration e Ralph, John e George mi hanno offerto una posizione come un agente di acquisto; ma non sapevo che avrei indossato molti cappelli in questa piccola azienda. Ho acquisito molta esperienza pratica in molti settori, come l'ingegneria, l'officina meccanica, la progettazione di macchine, le vendite e l'assistenza clienti.

Nel 1989 i proprietari originali di RAME-HART avevano deciso di voler andare in pensione e Ralph Nussbaum chiese a un gruppo di dipendenti di acquistare l'azienda. Il gruppo comprendeva Herb Pohl, Ken Christiansen, Sam Rich, Don Carlin e Rolf Pfiel. Eravamo tutti d'accordo che avremmo lavorato insieme e acquistato le attività di RAME-HART ed è nato il nuovo team di gestione. Ci sono voluti alcuni anni per far sì che tutti lavorassero insieme e si fidassero l'uno dell'altro, perché c'era un gran numero di partner con idee diverse su come l'azienda avrebbe dovuto crescere. Herb Pohl era il più anziano del gruppo e decise che voleva andare in pensione presto e i soci acquistarono collettivamente le sue azioni e io fui eletto come nuovo presidente di RAME-HART nel 1993.

Entrare nel business dei vaccini antinfluenzali

C'è stata una storia tramandatami dai padri fondatori su come RAME-HART è entrata nel business dei vaccini antinfluenzali. Lascia che lo condivida con te:

 

È iniziato quando uno dei loro clienti locali ha deciso di trasferirsi da Morris County NJ a Swiftwater Pennsylvania, dove ha lavorato nel dipartimento di manutenzione della National Drug Corporation, che produceva il vaccino contro l'influenza stagionale. Il processo negli anni '70 era tutto manuale, dove avrebbero avuto più di 50 uomini e donne che avrebbero inoculato manualmente le uova di gallina embrionate con un seme di virus e poi, dopo un periodo di incubazione, avrebbero decappato e raccolto manualmente i fluidi allotonici da ogni singolo uovo. a mano. Questo è stato un processo molto noioso e dispendioso in termini di tempo.

Ebbene, come racconta la storia, questo vecchio amico di RAME-HART è stato coinvolto nel tentativo di automatizzare la produzione manuale del vaccino contro l'influenza stagionale e ha pensato a RAME-HART di progettare macchine automatiche per il processo a monte ed eliminare tutti i passaggi manuali e, non per citare, tutte le cariche biologiche introdotte nell'area di produzione della camera bianca da tutte le persone.

Voglio anche menzionare che la produzione di influenza era stagionale e solo sei mesi di tempo di produzione, quindi tutte le persone sarebbero state impiegate solo per sei mesi e senza lavoro per il resto dell'anno. Ogni stagione avrebbero cercato di riportare i dipendenti esperti; ma era anche molto difficile perché le persone trovavano un altro impiego in altri settori che offrisse loro posti di lavoro migliori e sicuri, quindi le aziende di vaccini antinfluenzali avrebbero dovuto riqualificare le persone ogni sei mesi, il che di nuovo richiede molto tempo e denaro. RAME-HART ha assunto il progetto e ha consegnato le prime macchine per l'inoculazione e la raccolta completamente automatiche a National Drug, che in seguito è diventata Connaught Laboratories e successivamente è stata acquisita da Sanofi Pasteur.

Quando la notizia delle apparecchiature per l'inoculazione e la raccolta completamente automatiche è giunta all'industria dell'influenza, RAME-HART è diventata un nome globale e ha iniziato a vendere macchine in tutto il mondo.

Diventando parte del SANOVO gruppo di società

I nuovi proprietari in visita a RAME-HART per la prima volta. Nella foto da sinistra; Sam Rich, Darren D'Onofrio, Butch Rich, Don Carlin, Thor Stadil, Søren Ring e Ken Christiansen.

I nuovi proprietari in visita a RAME-HART per la prima volta. Nella foto da sinistra; Sam Rich, Darren D'Onofrio, Butch Rich, Don Carlin, Thor Stadil, Søren Ring e Ken Christiansen.

 

Nel 2005 sono stato contattato da uno dei nostri concorrenti Egg Machine Embrex; il vicepresidente di Embrex era un ragazzo di nome David Baines, un inglese e un tipo molto professionale. Aveva parlato con un mio caro amico dell'industria delle uova di una possibile acquisizione o joint venture con RAME-HART. Embrex aveva un inoculatore automatico commercializzato nell'industria del pollo da carne e si stava spostando nell'industria manifatturiera dei vaccini. Stavano diventando un nostro accanito concorrente. David pensava che ci fosse una buona occasione per le due società di unire le forze, perché non avevano altre attrezzature oltre a un inoculatore, mentre RAME-HART aveva la mietitrice completamente automatica e le macchine semiautomatiche e una buona reputazione sul mercato . I miei partner e io abbiamo deciso di andare avanti e fare una revisione di fattibilità con il nostro avvocato e abbiamo firmato un accordo di riservatezza con Embrex. Ci sono voluti alcuni mesi e David Baines è volato dal Regno Unito per cenare con me. Era un po' deluso di non essere riuscito a convincere il Consiglio di amministrazione di Embrex a investire in un accordo con noi. Ha detto che il momento non era giusto per Embrex e che stavano costruendo una struttura per il vaccino contro il pollame nella Carolina del Nord, quindi non erano in grado di fare nulla con RAME-HART in quel momento.

David Baines poi mi ha chiesto se fossi interessato a discutere di un'opportunità di business con un'azienda chiamata SANOVO TECHNOLOGY GROUP a Odense in Danimarca. Dissi a David che non stavo attivamente cercando di vendere l'azienda, ma che ero interessato a portare l'attività a un livello superiore. Ha poi preso accordi per avere Soren Ring, l'amministratore delegato di SANOVO TECHNOLOGY GROUP, in quel momento, contattami. Alcune settimane dopo, sono stato invitato a venire in Danimarca e incontrare lui e Thor Stadil. Ora sappiamo tutti cosa è successo dopo quell'incontro. Nel 2006 RAME-HART è diventata membro di SANOVO GRUPPO TECNOLOGICO.

RAME-HART Lavavassoi completamente automatica

RAME-HART Lavavassoi completamente automatica

Ora che siamo diventati parte di SANOVO TECHNOLOGY GROUP, ha fornito a RAME-HART più risorse con supporto tecnico, vendite e marketing e supporto finanziario. SANOVO espandere la nostra linea di prodotti dicendo che una volta che avremo saturato il mercato con i nostri Inoculatori e Raccoglitrici, cos'altro possiamo vendere? Quindi, ho suggerito di esaminare il lavaggio automatico dei vassoi, che SANOVO già avuto esperienza con. Nel 2008 abbiamo costruito la nostra prima lavavassoi completamente automatica per l'industria dei vaccini e l'abbiamo venduta ad ADImmune a Taiwan. Un altro pezzo di attrezzatura che abbiamo aggiunto alla nostra linea di prodotti è stato lo scaricatore automatico di carrelli e ricaricatori.

Nei primi sei anni dopo l'adesione SANOVO TECHNOLOGY GROUP siamo riusciti a far crescere il business di circa il 30% ogni anno. 

I vaccini COVID-19 verranno elaborati presso le apparecchiature RAME-HART?

Passando all'attuale era di COVID-19 iniziata nel febbraio 2020.

Ho avuto alcuni visitatori dal Messico e dalla Russia che ci hanno fatto visita nel New Jersey, dove stavamo eseguendo un FAT su alcuni inoculatori automatici e mietitrici. Entrambi sono arrivati ​​all'aeroporto di Newark e mentre stavamo guidando verso RAME-HART, ho chiesto se avrebbero fatto un vaccino COVID-19 in uova di gallina embrionate. Sono tornati con una risposta di "No, è stato scientificamente dimostrato che il COVID-19 il virus non crescerà nelle uova”. Questa risposta mi ha davvero sorpreso e non potevo proprio accettare quella risposta!

Un paio di giorni dopo, ho chiamato il mio amico di lunga data e guru nello sviluppo di vaccini a base di uova, il dottor Richard Hjorth. Quando ho sollevato la domanda a Richard di, perché il COVID-19 non può essere prodotto nelle uova di gallina embrionali? Ha spiegato di aver visto un rapporto del CDC in cui il COVID-19 il virus non è cresciuto bene nelle uova ed è per questo che le aziende si sono avventurate nelle cellule per COVID-19 vaccini. Richard poi ci ha pensato per qualche secondo e ha detto che non capiva perché i ricercatori non potessero trovare un altro approccio. Ha poi detto "Puoi coltivare qualsiasi cosa nelle uova. Tutto ciò di cui hai bisogno è un buon virologo per fare il lavoro"È stato allora che ho detto:"FACCIAMOLO".

Da quel momento, Richard ha detto che avrebbe contattato un Medical Center di New York e che avrebbe potuto convincerli ad intraprendere questo progetto. Hanno acconsentito e nel giro di una settimana hanno prodotto un virus del pollo che mostrava una proteina spike sulla sua superficie. Questo virus è cresciuto bene nelle uova ed era completamente adattabile al processo di produzione del vaccino antinfluenzale. Ciò ha consentito ai paesi a basso e medio reddito di utilizzare i loro impianti di vaccini contro il virus dell'influenza esistenti per creare i propri vaccini COVID-19.

Il vaccino è ora in sperimentazione clinica di fase 1 in Vietnam e Thailandia e presto in Brasile. È stato recentemente descritto nel New York Times [5 aprile]. Alcuni paesi stanno ora espandendo i loro impianti di manipolazione delle uova e altri produttori si stanno unendo allo sforzo. La bellezza di questa tecnologia è che l'NDV può essere utilizzato per esprimere le proteine ​​di molti virus e batteri diversi per creare futuri vaccini che crescono nelle uova.

Quindi, mentre la tecnologia delle uova vaccinali è vecchia, è molto efficiente, economica e sicura grazie alle apparecchiature automatizzate come le apparecchiature prodotte da RAME-HART.

 

 

La gamma di prodotti RAME-HART

Inoculazione automatica

30,000 - 33,000 uova/ora

L'inoculazione delle uova rapida, precisa e affidabile accelera la commercializzazione dei vaccini.

View
Raccolta automatica

10,000 - 20,000 uova/ora

Le tecnologie avanzate di raccolta delle uova aumentano i raccolti.

View
Caricatore e scaricatore del carrello

Il Trolley Unloader utilizza un design a spatola per trasferire automaticamente i vassoi dal carrello a un trasportatore.

View
Sistema di lavaggio automatico dei vassoi

Fino a 1,000 vassoi/ora

Il lavavassoi automatico lava, igienizza, risciacqua e asciuga i vassoi a un ritmo rapido

View
Raccoglitore di uova semiautomatico

Questo sistema è una sezione della macchina raccoglitrice automatica e funziona con impianti di produzione più piccoli. Per ambienti di produzione di piccole e medie dimensioni.

View